Come tentare di far sopravvivere la propria attività alle restrizioni

Non scrivo questo articolo per politica o pensiero sia chiaro, penso ora più che mai si debbano aiutare determinati settori che sono sempre andati forte in Italia ma ora sono anche i più bersagliati, parlo dei ristoratori, pub e locali serali dove purtroppo durante il lockdown hanno perso molto e ora perderanno di nuovo grazie al coprifuoco.

scontiProprio a questi settori è rivolta la nostra ultimissima promozione in gui garantiamo minimo il 15% di sconto sui nostri prodotti solo a quei settori fortemente colpiti. Per ottenere lo sconto non dovete far altro che contattarci e sottoporci le vostre idee, svilupperemo un piano personalizzato proprio per la vostra attività dove potrete: vendere i vostri prodotti online, permettere ai vostri clienti di prenotare la consegna a domicilio, avere maggiore visibilità in questo periodo in cui si cerca di sopravvivere.

La nostra speranza è quella che possiate lavorare il più possibile durante le prossime feste garantendovi una marcia in più rispetto ai vostri competitor e puntando anche sui giovani.

Oltre a questa fantastica promozione abbiamo anche pensato di fornirvi qualche consiglio per il vostro marketing, assolutamente gratuito.

Partiamo dal social, ora più che mai va sfruttato magari per pubblicizzare una serata in particolare dove potete offrire un prodotto ad un prezzo scontato, al posto dei vecchi volantini di carta che ormai vengono cestinati nel momento in cui arrivano.birra

In secondo luogo è essenziale l’iscrizione a Google My Business, uno strumento formidabile per farvi trovare tramite google maps.

Una volta sviluppato il vostro sito web o se lo avete già sarebbe opportuno investire qualche soldo sul marketing online, sia sui social che su google, ovviamente mirando a parole chiave strettamente collegate con la vostra zona e non generiche.

Per un pub che di solito vive di alcoolici potrebbe essere essenziale inserire qualcosa di particolare nel vostro menu che stuzzichi i vostri clienti, andando a proporre anche il drink preferito con consegna a domicilio.

La creatività e la capacità di adattamento sono fondamentali in questo momento, provate promozioni esclusive e se non vanno, passate oltre e studiatene altre, voi più di chiunque altro conoscete i vostri clienti ed i loro gusti, basatevi su questo e sul vostro istinto, di sicuro verrete ripagati.

Rendete il più facile possibile l’accesso dei clienti ai vostri prodotti, ma anche all’ordinazione: molti siti che fanno consegne a domicilio come delivero richiedono il pagamento anticipato, a moltissime persone questa cosa non piace e tendono ad ordinare alla pizzeria vicino casa proprio perchè pagano alla consegna, sfruttate questo a vostro vantaggio.

Ampliate il vostro raggio di azione sulle consegne a domicilio, puntate a raggiungere più luoghi possibili, alcuni clienti è probabile che non ordinino da voi solo perchè sono fuori dalla vostra zona.

Ultimo consiglio, interrogate i vostri clienti e i vostri amici, cosa vorrebbero cambiaste o implementaste?

Stay tuned for next post…

Hai altre domande? non esitare a contattarci.