Hosting e Dominio, questi termini sconosciuti ma essenziali

Hosting e Dominio, cosa sono?

Partiamo dalle basi, stiamo navigando e vogliamo andare su un sito web: ci andiamo o inserendo la url nella barra degli indirizzi del browser (quella famosa barretta in alto su qualsiasi browser web che dice https://www. eccetera) oppure tramite il motore di ricerca cliccando su un risultato. In entrambi i casi la barra di navigazione del browser visualizzerà un indirizzo, questo indirizzo identifica il sito web su internet e corrisponde ad uno specifico spazio web alloggiato su un server.
Benissimo, questo è il dominio, nonchè l’indirizzo del nostro sito web (https://www.tuonome.estensione).

Purtroppo non è gratuito, comporta un costo annuale che viene concesso all’ente che gestisce i nomi a dominio dell’estensione di riferimento (.it .com .net ecc); ma questo è l’unico costo che dovrò affrontare? la risposta è un altro no, c’è un ulteriore costo che riguarda l’hosting.
L’hosting possiamo definirlo in modo brutale lo spazio su disco del sito, dove verranno messe le immagini, le pagine di codice ed il database del sito, ma non può essere allocato su qualsiasi disco, deve essere per forza inserito su un “Computer” collegato costantemente in rete, altrimenti il sito sparirebbe. Vi domanderete, il mio pc di casa è costantemente connesso, non posso usare quello? anche questa volta la risposta è no, non perchè internet è speculativo, ma perchè oltre al fatto che per un sito web stabile la vostra connessione dovrebbe essere impeccabile e con una buona banda, ma anche perchè tenere un sito internet in sicurezza richiede un sistema operativo specifico e costantemente aggiornato.
Ricapitoliamo, il dominio è brutalmente la url del sito e l’hosting è lo spazio web dove la url ci rimanda quando viene digitata, tralasciamo tutta la parte tecnica del passaggio tra dominio e hosting e veniamo a qualche domanda comune, in modo da chiarire anche gli ultimi punti oscuri.

Insieme al sito web mi fornite dominio e hosting?

No, innanzitutto perchè non facciamo commercio ma anche perchè qualora voi decidiate di affidarvi in futuro ad un altra agenzia, non dovrete spendere soldi per spostare il vostro sito altrove, il dominio e l hosting sono vostri, noi creiamo solo i siti.

Posso acquistare il dominio presso un azienda e l’hosting presso un altra?

Potenzialmente si, però questo creerebbe costi maggiori riguardo alla configurazione, non che anche un amministrazione più laboriosa dovendo rinnovare due servizi a due società diverse annualmente.

Quanto costano complessivamente dominio + hosting?

Il costo è altamente variabile, a seconda dell’estensione del dominio e dalle caratteristiche dell’hosting da circa 15 euro all’anno fino a 2/300.

Come si calcolano le caratteristiche minime per un hosting?

Si fa una previsione delle visite quotidiane e si calcolano le risorse necessarie secondo anche le caratteristiche del sito, ad esempio se il sito è una landing page serviranno molte meno risorse rispetto ad un sito vetrina o un e-commerce. Generalmente se si vuole risparmiare si parte con un piano low cost per poi provvedere ad un upgrade quando la visite al sito cominciano ad aumentare, ma questo sfavorisce la SEO, di cui parleremo in seguito.

Non sai che hosting scegliere? Non perderti il nostro confronto.
Hai altre domande? non esitare a contattarci.