Quale Hosting scegliere? il confronto

Quando ci troviamo a scegliere un hosting per il nuovo sito oppure a dover cambiare quello di un sito già presente siamo sempre difronte ad una dura scelta. Quindi quale scegliere?

Nel corso degli ultimi anni abbiamo testato la magior parte degli hosting italiani e non solo per trovare i migliori da offrire ai nostri clienti, anche se non vendiamo direttamente il servizio hosting ci teniamo a consigliare la scelta migliore in termini di qualità prezzo.

Iniziamo dai più conosciuti, la nostra esperienza con Aruba è stata pessima, abbiamo avuto spesso problemi con gli hosting condivisi e sopratutto risposte del server esageratamente alte e trasferimenti di bassa qualità, supporto tecnico lento e spesso non sufficientemente esaustivo. Il loro hosting per WordPress più economico costa 34€ + IVA annuali.

Quello che abbiamo testato maggiormente trattandosi anche del più economico è TopHost, azienda 100% italiana e hosting da 15 euro al mese scarsi + IVA, dominio incluso, trovando però estremamente deludenti i risultati prestazionali, 15 utenti contemporaneamente connessi non erano supportati, qui abbiamo ottenuto grossi risultati in termini di qualità prezzo con l’hosting di fascia media da 27€ + IVA annui, dove siamo riusciti ad arrivare a 30 utenti contemporaneamente connessi. Purtroppo abbiamo anche avuto grossi problemi con il loro antivirus, molti siti venivano bloccati per sospetti virus, anche quando erano “puliti” quindi wordpress + plugin ufficiali, lo stesso sito trasportato su un altro hoster non ci ha dato alcun problema, lo stesso esito hanno dato decine di antivirus usati per la scansione, dunque il costo di gestione è salito moltissimo dovendo continuamente fare debug e analisi antivirus e rimettere “in piedi” i siti.

Abbiamo anche testato Netsons, con grossi risultati in termini di performance sugli hosting multidominio semi dedicati, ma con costi decisamente più alti rispetto ai competitor, parliamo di hosting wordpress base a circa 40€ annui, per un hosting multi dominio semi dedicato con SSD invece parliamo di cifre attorno ai 150€ annui, decisamente più alto rispetto alla concorrenza anche se dobbiamo ribadire che a livello di performance è tra i migliori al mondo.

Abbiamo poi testato register, dominiofaidate e altre aziende affini con pessimi risultati sia economici che in prestazioni.

Veniamo infine alle aziende che abbiamo scelto di sponsorizzare proprio perchè sono risultate le migliori nelle loro categorie:

Fascia Economica

  • Per la fascia economica abbiamo scelto ITROOM ed anche il nostro sito è ospitato sui loro server.

    La forza di ITROOM non è solo il prezzo dell’hosting ma anche del dominio che si inserisce tra i più economici in Italia con prezzi da 7,40€ + IVA per il dominio e circa 30€ + IVA all’anno per l’hosting WordPress.
    Le prestazioni non sono nulla di eccezionale, un tempo di risposta medio dei server attorno al secondo, questo di certo pregiudica leggermente la SEO e non è di certo adatto ai siti con grande utenza come potrebbe essere un e-commerce di scala internazionale.
    Il suo servizio anche nella sua forma base garantisce infiniti domini di terzo livello (tuonome.tuonome.tuaest) e infinite caselle e-mail, SSD e traffico illimitato mantenendo sempre un livello di performance sufficiente e uptime garantiti.
    Il meglio lo offre sugli hosting multi dominio dove il pagamento può essere frazionato mensilmente senza alcun vincolo, con 4€ + IVA al mese è possibile avere un hosting con domini, traffico, e-mail account e sottodomini illimitati pagando in più solo circa 9€ annuali tasse comprese per ogni dominio.

Puoi consultare le offerte ITROOM  su https://itroom.it/

Fascia con elevate Prestazioni

  • L’azienda che abbiamo deciso di sponsorizzare per questa fascia è ServerPlan dove è possibile acquistare non solo hosting e dominio ma anche noleggiare VPS, server cloud, cluster, server dedicati e molto altro, diciamo che è il TOP tra le aziende italiane per questo tipo di servizi.

    Partiamo dal prezzo, non proprio economico, per un hosting “decente” a livello di caratteristiche dobbiamo pagare 69€ + IVA annuali, dominio compreso. La domanda sorge spontaea, perchè spendere il doppio rispetto all’azienda precedentemente esposta? per le performance, che nel mondo di internet sono tantissimo. Di certo non è indicato a quei siti che hanno tra 0 e le 1000 visite mensili, ma se si vuole realizzare un e-commerce o una community dove avremo molti utenti contemporanei dobbiamo per forza pensare ad un hosting che possa reggere il colpo e non lasciare fuori nessuno, questo hosting è con ServerPlan senza alcun dubbio.

Puoi consultare le offerte ServerPlan su https://www.serverplan.com/

Hai altre domande? non esitare a contattarci.